Il D.P.C.M. in oggetto ha disposto, a partire da oggi e fino al 24 novembre, l’obbligo per le scuole superiori di svolgere le lezioni mediante la didattica digitale integrata (c.d. didattica a distanza) per non meno del 75% delle attività. Ne consegue che la didattica in presenza non potrà eccedere il 25% delle attività previste nel piano di studi.

L’Ordinanza della Regione Puglia n. 399 ha stabilito che le scuole dovranno individuare prioritariamente le misure più idonee per quanto concerne l’uso dei laboratori nelle attività didattiche in presenza.

La rimodulazione del quadro orario delle lezioni in attività didattiche in presenza e a distanza richiede tempo e sarà comunicato non appena formulato.

A partire da domani e fino a nuove disposizioni le attività didattiche si svolgeranno a distanza seguendo il quadro orario comunicato sabato 24 u.s.-